Come fare uno studio di registrazione in casa

Allestire un studio di registrazione in casa può dare una svolta alla tua creatività e migliorare le tue abilità musicali. Fare musica in una “safe zone” ti renderà indipendente dalle sale musicali e ti permetterà di esplorare la tua passione. Se ti sei imbattuto in questo articolo, probabilmente hai intenzione di investire qualche risparmio nel tuo attuale studio o vuoi crearne uno da zero. In questo articolo ti consiglierò la strumentazione migliore su cui investire.

Cosa serve per allestire un home recording studio

Creare uno studio di registrazione casalingo non richiede particolari conoscenze o abilità, la maggior parte della strumentazione va semplicemente collegata al computer. Sul mercato troverai tantissima scelta e ogni produttore punta su alcune caratteristiche che possono ingannare l’occhio dei meno esperti. Questo articolo nasce per aiutarti a non cadere preda delle inutili statistiche fine a se stesse, con la mia esperienza voglio indirizzarti su prodotti competitivi che non ti deluderanno.

Per costruire uno studio di registrazione in casa, partendo da zero, avrai bisogno di questa strumentazione:

  1. Un computer
  2. Una DAW
  3. Una scheda audio
  4. Casse Monitor da studio
  5. Una tastiera MIDI
  6. Cuffie
  7. Un microfono
  8. Cavi audio
  9. Asta per microfono

Se vuoi investire nell’essenziale per allestire il tuo home studio, le componenti fondamentali sono: la scheda audio, microfono e cuffie. Questi tre strumenti formano il kit per l’home recording studio, spesso venduti in bundle dai principali produttori, sono la triade per iniziare a fare musica da casa.

DAW: Scegliere quella giusta

Le Digital Audio Workstation sono software sviluppati per la produzione musicale. Le DAW ci consento di: registrare musica, scrivere note musicali, modificare file audio e tanto altro. Tutte le funzionalità di questi software sono incentrati sulla manipolazione del suono, sull’organizzazione delle tracce e la gestione del flusso audio.

Le DAW sono acquistabili dagli store ufficiali o dai rivenditori ufficiali. Esistono delle versioni gratuite di alcune DAW riscattabili con l’acquisto di componenti fisiche come schede audio o dispositivi MIDI. Solitamente le versioni gratuite dispongono di funzionalità limitate, in particolare nel numero di tracce utilizzabili e nelle funzioni di editing e mixing.

Tra i marchi più storici troviamo Avid e Steinberg. La Avid da più di 30 anni domina il mercato della produzione musicale con Pro Tools. Steinberg, software house tedesca, supporta il mondo della musica con Cubase. Esisto tanti altri marchi sul mercato che sono riusciti a raggiungere questi due colossi, una tra tante e la Ableton che con Live ha cambiato il modo di fare musica elettronica.

Per iniziare a fare musica avrai bisogno di una delle seguenti DAW:

  • Pro Tools
    Disponibile esclusivamente a pagamento con piani Artist, Studio e Flex, a partire da 9€ al mese. Nel dicembre del 2021, Avid ha interrotto la distribuzione della versione gratuita del software Pro Tools First.
    Scopri di più su Pro Tools
  • Cubase
    Disponibile per un periodo di prova di 30 giorni, a pagamento con le versioni: Pro, Artist e Elements, a partire da 99€. Cubase AI e LE, versione gratuita, viene fornito insieme ad alcuni prodotti fisici venduti dalla stessa Steinberg o da altri partner.
    Scopri di più su Cubase
  • Ableton Live
    Disponibile per un periodo di prova di 30 giorni, a pagamento con le versioni: Insto, Standard e Suite, a partire da 79€. Ableton Live Lite, versione gratuita, viene fornito insieme ad alcuni prodotti fisici venduti dalla stessa Ableton o da altri partner.
    Scopri di più su Ableton Live
  • REAPER
    Disponibile per un periodo di prova di 60 giorni, a pagamento con le versioni: Discounted e Commercial, a partire da 60$. A differenza di altri produttori, i 60 giorni di prova sono effettivi, vengono cioè considerate le effettive ore di utilizzo e non il momento di attivazione del software.
    Scopri di più su Reaper
  • Studio One
    Disponibile per un periodo di prova di 30 giorni, a pagamento con le versioni: Artist, Professional e Sphere, a partire da 99€. Studio One Prime, versione gratuita, è scaricabile dal sito ufficiale.
    Scopri di più su Studio One
  • Logic Pro (solo per Mac/Apple)
    Disponibile per un periodo di prova di 90 giorni, a pagamento al prezzo di 199€. Garage Band, software gratuito simile a Pro Tools con molte limitazioni, viene fornito gratuitamente con ogni Mac della Apple.
    Scopri di più su Logic Pro

Se sei un DJ o un producer che cerca un ambiente flessibile ti consiglio di investire su una DAW come Ableton Live o REAPER. Se sei un compositore o studi per diventare sound designer la scelta non può che ricadere su una DAW come Pro Tools, Cubase oppure Logic Pro (se possiedi una macchina firmata Apple).

Tra tutte queste DAW che ti ho appena elencato, Pro Tools e Logic Pro sono esclusivamente compatibili con un unico formato di plugin. Pro Tools accetta plugin audio in formato AAX, mentre Logic Pro accetta esclusivamente plugin in formato AU, tutte le altre DAW sono compatibili con plugin in formato VST, il formato più popolare.

I plugin audio sono software aggiuntivi che ampliano le funzionalità delle DAW e possono integrare funzionalità come: effetti sonori, strumenti di analisi del segnale audio, strumenti virtuali che emulano storici synth, software campionatori e tanto altro ancora.

Se desideri la massima compatibilità ti suggerisco di scegliere una piattaforma compatibile con i plugin in formato VST, altrimenti prova ad usare più piattaforme a seconda delle tue esigenze, proprio come faccio io.

Quanto costa fare uno studio di registrazione in casa?

Allestire un’home studio recording può costare dai 300€ ai 600€ euro. Investi su prodotti che durino nel tempo ed evita strumentazioni economiche che nell’arco di qualche anno dovrai sicuramente sostituire.

Se deciderai di continuare la tua avventura nel mondo della musica, potrai riutilizzare i tuoi strumenti in altri contesti o rivenderli per acquistare nuovo materiale. Acquista sempre i migliori strumenti entry level per costruire uno studio di registrazione competitivo e professionale.

Schede Audio

La scheda audio è il cuore della nostra DAW. Una scheda audio di ottima qualità garantisce una bassa latenza, ovvero un minore ritardo di ascolto dovuto al processamento del segnale da parte dei software.

Il mio consiglio è di puntare su schede audio che abbiano almeno due ingressi audio, per poter registrare almeno una voce ed uno strumento contemporaneamente, e una bassa latenza per poter sperimentare con il suono.

Komplete Audio 6 MK II: Bassa latenza e alta fedeltà

Registrazione ad alta definizione, latenza ultra bassa e connettività flessibile. L’interfaccia audio USB Komplete Audio 6 MK II di Native Instruments mette insieme il tuo intero setup. Puoi collegarci qualsiasi microfono, chitarra e sintetizzatore, creare loop con effetti send/return e controllare dispositivi MIDI.

Focusrite Scarlett 2i2 3rd: Compatta e versatile

La terza generazione della Scarlett 2i2, la più venduta interfaccia audio per artisti di tutti i generi, offre due ingressi mic/line/instrument per registrare e riprodurre simultaneamente fino a due canali con controlli indipendenti per uscite cuffie e monitor.

Scarlett 2i2 3rd è progettata per l’utilizzo in tour e si collega direttamente al Mac o PC con un cavo USB-C, senza alimentazione esterna.

Incluso nel prezzo una licenza gratuita di Ableton Live Lite, un abbonamento di 3 mesi a Splice Sounds e un bundle di plugin per mixing e mastering.

Disponibile il Bundle con incluso nel prezzo: Cuffie HP60 MK III e il microfono a condensatore CM25 MK III

Steinberg UR22 MK II Value Edition: Registra su laptop e tablet

L’UR22 MK II Value Edition è un setup per la registrazione che ti consente di registrare e comporre musica in qualità da studio sul tuo laptop, iPad o persino iPhone. Steinberg UR22 MK II è un’interfaccia audio USB 2.0 con due preamplificatori microfonici D-PRE e due uscite analogiche a cui poter collegare i propri monitor da studio.

Incluso nel prezzo una licenza gratuita di Cubase Elements e Groove Agent uno fantastico kit di batteria acustica realizzato da Steinberg.

Disponibile il Bundle Recording Pack Elements Edition con incluso nel prezzo: Cuffie Steinberg ST-H01 e il microfono a condensatore Steinberg ST-M01

Casse monitor da studio

Le casse monitor sono la parti per cui dovremo spendere qualcosina in più rispetto a tutte le altre componenti, ma avere delle buone casse in uno studio fa davvero la differenza? Certamente avere delle buone casse ti permetterà di mixare meglio i tuoi brani e curare tutti i possibili difetti, ma non dimenticare che la forma della stanza può migliorare o peggiorare la resa delle tue casse.

Tratteremo in un altro articolo come poter correggere eventuali problemi di riflessione in stanze molto lunge o con un tetto eccessivamente alto.

Prima di posizionare le tue casse monitor, fai attenzione a questi consigli, altrimenti la qualità della tua produzione ne potrebbe risentire:

  • Posiziona le casse monitor in una posizione centrale rispetto alla stanza;
  • Se la stanza ha una forma rettangolare, posiziona le casse monitor sulla parete più piccola;
  • Se hai un tetto troppo alto, è necessario correggere l’eccessivo riverbero della stanza con dei pannelli fonoassorbenti;
  • Se hai del mobilio nella stanza, mantieni la parete anteriore e posteriore (rispetto alla tua postazione) libera e trattata con alcuni pannelli fonoassorbenti;

Per raggiungere una buona resa in qualsiasi ambiente, le tue casse devono avere una dimensione di almeno 5″ pollici. Se la tua stanza è molto grande puoi anche pensare di acquistare monitor da 6″ o 8″ pollici.

M-Audio BX5 D3: 100W con sistema di correzione acustica

La serie di monitor da studio di M-Audio BX5 D3 con woofer da 5″ e una bi-amplificazione da 100W (60W per i bassi e 40W per gli alti), confermano ancora una volta la volontà di M-Audio di offrire prodotti all’avanguardia, ad un prezzo assolutamente imbattibile.

I monitor BX5 D3 dispongono di un ingresso XLR bilanciato e Jack da 1/4” bilanciato/sbilanciato perfetti per essere collegati a interfacce audio, mixer, sintetizzatori, attrezzatura per DJ e altro ancora. Inoltre, i monitor BX5 D3 dispongono frontalmente di un LED che aumenta la propria luminosità quando ci si posiziona sul punto ottimale, così da avere un controllo e un monitoraggio del suono accurato e affidabile.

Yamaha HS 5 MP: Bax reflex system e Matched Pair

La serie HS rappresenta la filosofia di progettazione su cui Yamaha ha sempre insistito per i suoi monitor da studio, da ora disponibile anche in una versione accoppiata. La linea di modelli abbinati porta il nome di MP (Matched Pair), disponibili per HS5, HS7 e HS8, e sono identificati MP con un adesivo apposto sul retro di ogni unità. Grazie ad una specifica comparazione fatta degli ingegneri, i due monitor suonano perfettamente uguali. Prodotti nello stesso periodo e con numeri di serie abbinati, i “modelli HS MP” sono proposti da Yamaha come modello speciale commemorativo per il cinquantesimo anniversario.

KRK Rokit RP5 G4: Correzione ambientale da smartphone

Con woofer da 5″ e una bi-amplificazione di classe D a 2 vie da 55W (35W per i bassi e 20W per gli alti), le KRK Rokit RP5 G4 integrano nella loro nuova veste un’app dedicata con un’innovativa funzione di correzione ambientale. Tale funzione integrata su DSP e controllabile tramite uno schermo LCD integrato o app mobile, offre 25 impostazioni per migliorare l’ambiente acustico offrendo nuovi livelli di versatilità in un monitor da studio. 

Incluso nel bundle due pad isolanti che permettono di modificare la posizione del monitor sia in orizzontale che in 2 diverse angolazioni rispettivamente di 4° e 8° gradi.

Tastiere MIDI

La tastiera MIDI è un’ottimo strumento per scrivere note musicali sulla tua DAW o ancora sperimentare immediatamente con i suoni che andrai a creare sui tuoi synth digitali. In questo articolo ti indicherò due tastiere che integrano le principali funzioni che daranno un’incentivo alla tua creatività.

Novation Launchkey Mini MK III

Con la nuova Launchkey Mini MK III, Novation ha reso il suo popolare controller MIDI per Ableton Live a 25 mini tasti ancora più potente e versatile. Ora è sempre possibile realizzare ovunque le proprie tracce ma potendo contare su nuove importanti feature come un nuovo arpeggiatore, la modalità Fixed Chord, la nuova funzionalità Capture MIDI, 16 grandi pad RGB e molto altro ancora.

Arturia Minilab MK II

Il nuovissimo Minilab MK II di Arturia è un controller MIDI universale che combina al meglio le funzionalità di controllo con lo stile e la portabilità necessaria per trasportare il vostro studio ‘on the road’. Nonostante il design ultra compatto include moltissime funzionalità, con 500 suoni selezionati dai migliori synth analogici.

Cuffie

Un paio di cuffie possono sempre fare comodo. Quando mixerai i tuoi brani o manipolerai il suono, l’ascolto in cuffia ti darà quella marcia in più per migliorarli. Quando mixo i miei brani preferisco sempre passare prima da delle cuffie flat e successivamente dai miei monitor per avere un maggiore controllo delle frequenze basse che molto spesso sono il punto debole di una stanza.

Se hai scelto un bundle per la tua scheda audio, puoi tranquillamente affidarti alle cuffie che troverai dentro al kit. In alternativa puoi optare per le AKG K92, un buon compromesso per qualità/prezzo.

AKG K92

Le AKG K92 sono cuffie chiuse per il massimo isolamento acustico progettate per offrire il massimo comfort d’ascolto e qualità audio di alte prestazioni che vi permetterà di sentire ogni dettaglio. Ideali per il monitoraggio del suono dal vivo, sale prove e studi di registrazione.

Microfono a condensatore da studio

Se nel tuo studio hai in previsione di registrare una voce o una chitarra acustica non può mancare un microfono a condensatore, l’ideale per catturare il corpo e il calore di voci e strumenti a corda.

Rode NT1-A Complete Vocal Recording

L’NT1-A è un microfono a condensatore a diaframma largo progettato e costruito da RØDE, con una qualità sonora testimoniata da infinite registrazioni. Inclusa nella confezione anche una serie di accessori indispensabili, come il filtro anti pop, lo stabilizzatore e il cavo XLR da 6 metri.

Microfoni dinamici

I microfoni dinamici sono ideali per registrare voci dal vivo o per lo studio del canto nelle scuole di musica.

Shure SM58

Il leggendario microfono Shure SM58 negli anni ha conquistato i migliori palchi di tutto il mondo ed è tutt’oggi utilizzato da diversi grandi artisti per le loro performance live. L’SM58 è ottimizzato per riprendere la sorgente sonora principale, riducendo al minimo il rumore di sottofondo, anche in condizioni di utilizzo estreme.

Cavi audio

Generalmente i cavi audio sono inclusi insieme agli strumenti che acquisterai, se così non fosse, assicurati che siano presenti insieme ai prodotti. I cavi audio di cui potresti aver bisogno sono:

  • Cavi XLR, utilizzati per microfoni o monitor passivi;
  • Cavi Jack 1/4 bilanciati, utilizzati per monitor attivi e strumenti come synth o drum machine;
  • Cavi Jack 1/4 non-bilanciati, utilizzati per la maggior parte dei strumenti musicali;

Assicurati di avere i cavi per collegare i monitor alla tua scheda audio e almeno 2 cavi extra da poter collegare in ingresso all’occorenza.

Asta per microfono

Se hai acquistato soltanto un microfono senza i dovuti supporti ti consiglio di prendere quello che più preferisci. Se vuoi andare sul sicuro assicurati che i sistemi di bloccaggio dell’asta microfonica siano a vite oppure a chiave. Niente roba interamente in plastica, con il passare del tempo perdono aderenza e ti ritroverai con un’asta instabile.

Chi è Nils Lewin
Mi chiamo Nicola Bombaci alias Nils Lewin, sono un ingegnere informatico con la passione per la musica e l’audio. Durante la mia crescita professionale ho deciso di fondere questi due mondi apparentemente diversi tra loro.
Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prendi il controllo della tua musica

Inserisci la tua e-mail per ricevere la lista con risorse/strumenti per controllare i tuoi ascolti online.

HIMUSICIAN

Prendi il controllo
della tua musica

Una community di talenti emergenti, alla ricerca di risposte sul mondo della musica online. Guide, strategie e ricerche per migliorare e far crescere la tua musica.

Insieme alla newsletter:

Potrai annullare l’iscrizione in qualsiasi momento