Bose Sub: 1000W di leggerezza PA

Da quasi due decenni, Bose mette a disposizione sistemi PA portatili per musicisti, DJ e band che hanno bisogno di qualità, potenza e portabilità. Dal 2003 i prodotti per PA portatili, includono i moderni sistemi line array insieme ai tre ingredienti che contraddistingue la storica marca audio: proiezione, copertura e bilanciamento dei toni per una chiarezza del suono professionale. PA portatili Bose offrono una rara miscela di suono premium, controlli intuitivi e portabilità pratica, per musicisti e DJ che lavorano a stretto contatto con il loro pubblico.

bose sub1 modulo subwoofer basso
Bose Sub1 modulo Subwoofer

In questo articolo voglio parlarvi dei nuovi sistemi line array portatili L1 Pro, in particolare ai moduli per le basse frequenze: Bose Sub1 e Sub2. I due modelli subwoofer offrono basse frequenze estese, due modalità di propagazione (Cardioide e Omnidirezionale) e un design unico.

I moduli Bose Sub1 e Sub2 sono compatibili con qualsiasi PA portatile per spingere al massimo basse frequenze fino a 37 Hz. In combinazione con Bose L1 Pro32, Pro16 e Pro 8, i due moduli subwoofer rappresentano una scelta compatta e potente, offrendo massime prestazioni e un design sottile che ne consente un trasporto pratico in qualsiasi circostanza.

Grazie all’esclusivo design dei driver RaceTrack, i due moduli offrono bassi potenti e un baricentro ottimizzato, inoltre le dimensioni ridotte di questo potente diffusore non intaccano la qualità audio ma ne fanno un punto di forza.

Modalità Cardioide e Omnidirezionale

Impilando due subwoofer dello stesso modello, è possibile produrre bassi ancora più potenti o attivando la modalità Cardioide, direzionare i bassi verso la parte frontale. La modalità Cardioide riduce le frequenze basse emesse dal retro di -10 dB, in maniera da ridurre il feedback prodotto. Disattivando la modalità Cardioide, la configurazione predefinita sarà quella Omnidirezionale che garantirà un’uniforme distribuzione delle basse frequenze verso tutte le direzione.

Durante le performance live, concentrare le basse frequenze verso gli ascoltatori è molto importante perché evita di generare onde dietro il palco, una precauzione da prendere in ambienti con una scarsa acustica o con strumenti acustici che entrano facilmente in risonanza come batterie acustica o bassi elettrici. Per attivare la modalità Cardioide sarà sufficiente posizionare le due casse impilate in direzioni opposte e premere il tasto “Phase/Pattern” per cambiare la polarità, premi fino ad illuminare la voce “Cardioid“.

bose sub1 sub2 mode patterns
Propagazione dell’onda nella modalità Cardioide (sinistra) e Omnidirezionale (destra)

Questa modalità oltre a poter essere utilizzata con la serie Line Array della Bose, può essere sfruttata anche con altri impianti. Come? Utilizza come canale di ingresso le linee di input e imposta, su entrambi i subwoofer, il filtro passa basso LPF (Low Pass Filter).

SubMatch: Un cavo per tutto

bose sub1 sub2 submatch cavo cable 240
Cavo di alimentazione e connessione SubMatch

Sub1 e Sub2 si abbina perfettamente al sistema L1 Pro32 per mezzo della connettività brevettata SubMatch, formando un sistema line array modulare facile da preparare, trasportare e installare. Questa connessione a cavo singolo semplifica notevolmente l’installazione, consentendo la calibrazione automatica del crossover e dell’EQ del sistema in modo da produrre un suono ottimale. Inoltre, l’alimentazione e l’audio digitale vengono trasmessi attraverso il cavo SubMatch concentrando tutto l’occorrente in un’unica presa di alimentazione.

Specifiche Tecniche

Se stai cercando più dettagli tecnici su questi due modelli, di seguito troverai la risposta in frequenza e la scheda tecnica. Se stai cercando invece il manuale utente di Bose Sub1 e Sub2 lo potrai scaricare dal sito ufficiale cliccando qui.

Bose Sub1

Sub1 offre prestazioni fino a 40 Hz. Il suo design unico e un peso di circa 16 Kg, offre prestazioni pari ad un tradizionale 15″ woofer senza l’ingombro delle dimensioni, liberando spazio nel sul palco e durante il trasporto.

Risposta in frequenza

risposta frequenza bose sub1 subwoofer
Risposta in frequenza di Bose Sub1 modulo Subwoofer

Scheda tecnica

Nome ModelloBose Sub1
SistemaModulo subwoofer auto-alimentato
Tipo AmplificazioneClasse D
Risposta In Frequenza (–3 dB)40 Hz – 180 Hz
Potenza480W
Copertura Nominale OrizzontaleOmnidirezionale (con –10 dB dal retro in modalità “Cardioide”)
Max. SPL Calcolato @ 1 m, continui118.6 dB
Max. SPL Calcolato @ 1 m, picco124.6 dB Crossover 200 Hz
Crossover200 Hz
Canale 1 & 2 Input: Max. Input+24 dBu
Materiale CustodiePolipropilene ad alto impatto;
Compensato di betulla
Materiale GrigliaAcciaio perforato verniciato in polvere
Dimensioni Prodotto (H × W × D)533 × 260 × 529 mm
Peso Prodotto15.5 kg
Accessori InclusiCavo di alimentazione IEC;
Coperchio di protezione
Periodo Garanzia2 Anni
Specifiche tecniche di Bose Sub1 modulo Subwoofer. Fonte: link 1, link 2

Bose Sub2

Sub2 è il migliore modulo portatile per le basse frequenze. Si combina con qualsiasi PA portatile e offre prestazioni fino a 37 Hz. Il suo design unico e un peso di soli 23 Kg, offre prestazioni pari ad un tradizionale 15″ woofer senza l’ingombro delle dimensioni, liberando spazio nel sul palco e durante il trasporto.

Risposta in frequenza

risposta frequenza bose sub2 subwoofer
Risposta in frequenza di Bose Sub2 modulo Subwoofer

Scheda Tecnica

Nome ModelloBose Sub2
SistemaModulo subwoofer auto-alimentato
Tipo AmplificazioneClasse D
Risposta In Frequenza (–3 dB)37 Hz – 180 Hz
Potenza1000W
Copertura Nominale OrizzontaleOmnidirezionale (con –10 dB dal retro in modalità “Cardioide”)
Max. SPL Calcolato @ 1 m, continui123.8 dB
Max. SPL Calcolato @ 1 m, picco129.8 dB
Crossover200 Hz
Canale 1 & 2 Input: Max. Input+24 dBu
Materiale CustodiePolipropilene ad alto impatto;
Compensato di betulla
Materiale GrigliaAcciaio perforato verniciato in polvere
Dimensioni Prodotto (H × W × D)694 × 317 × 551 mm
Peso Prodotto23.0 kg
Accessori InclusiCavo di alimentazione IEC;
Coperchio di protezione
Periodo Garanzia2 Anni
Specifiche tecniche di Bose Sub2 modulo Subwoofer. Fonte: link 1, link 2
Condividi
Facebook
WhatsApp
Twitter
Email
Chi è Nils Lewin
Mi chiamo Nicola Bombaci alias Nils Lewin, sono un ingegnere informatico con la passione per la musica e l’audio. Durante la mia crescita professionale ho deciso di fondere questi due mondi apparentemente diversi tra loro.
Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Prendi il controllo della tua musica

Inserisci la tua e-mail per ricevere la lista con risorse/strumenti per controllare i tuoi ascolti online.

banner pubblicitario distrokid
Prendi il controllo della tua musica

Iscriviti alla newsletter mensile e riceverai in anteprima:

Potrai annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.