Motivati per conoscere il tuo pubblico

Se hai cliccato su questo articolo probabilmente ti stai iniziando a porre dei quesiti su te stesso e stai cercando delle risposte su cosa vuoi veramente e come conoscere il tuo pubblico. Alcune di queste domande ti aiuteranno ad avere una visione più chiara del tuo potenziale pubblico e delle migliori strategie da adottare per raggiungere nuovi fan. Prenditi del tempo, non avere fretta. Anche se tutto intorno a te si muove in una maniera estremamente frenetica, prenditi il tuo tempo per capire e riflettere profondamente su alcune cose che hai lasciato da parte.

Anche se non pensi di dover rispondere ad una di queste domande, leggi comunque il contenuto del paragrafo per trovare nuovi spunti di riflessione su alcune dinamiche troppo spesso lasciate al caso.

conosci te stesso mindfull crescita personale

La musica che crei ha del testo?

Se i tuoi brani sono arricchiti da un testo, allora la tua musica fa parte del ramo dei cantautori. Il tuo pubblico deve amare la musica cantata, sarà quindi una tua priorità capire se le tue sonorità si ispirano ad autori noti o se sono del tutto originali. Alcune delle caratteristiche principali di un nuovo stile possono essere ricercate nel: timbro della tua voce, la narrativa dei tuoi testi, la bellezza della musica o l’armonia con la quale si evolve il brano.

Non correre con la mente. La bellezza è pur sempre decretata da un pubblico e, senza uno spirito critico non otterrai le risposte che cerchi. Credi nelle tue capacità oggettive, non in quelle soggettive. Affascina con le tue parole, con i tuoi racconti. Incanta con la musica e non preoccuparti dei giudizi, ascolta e conserva tutte le esperienze. Migliorati ascoltando per poi dimenticare, diventa come l’acqua e assumi qualsiasi forma.

Utilizzi suoni sperimentali?

Quando parliamo di suoni sperimentali non dobbiamo immaginarci soltanto apparecchi elettronici con leve o bottoni ma anche: suoni campionati, voci, strumenti suonati in maniera alternativa, e altro ancora. A meno che tu non voglia essere etichettato come genio incompreso, il compito dell’artista è prima di tutto denunciare la realtà che lo circonda, osservando il mondo con occhi diversi. Sperimentare con il suono può essere pericoloso ma non deve essere proibito dalle abitudini di un artista, è necessario moderare l’estro sperimentale in modo da non spaventare o stancare chi ti ascolta.

Sperimenta fin dove puoi, poi riascolta e traduci le emozioni che senti. Se il risultato finale ti piace, allora pubblica la tua musica in maniera da costruire un racconto: la tua storia.

Chi eri prima di adesso?

La tua musica parla della tua vita, delle tue esperienze, di chi sei stato e di chi sei adesso. La tua arte è raccontare, concentrati dunque sul testo e sulle parole. Il potenziale di un creativo non va prosciugato o stirato fino allo sfinimento, riconosci dunque i tuoi limiti e concentrati su ciò che sai fare. Cerca di circondarti di collaborati, trova uno o più compositori che possano comporre la musica su cui scriverai le tue poesie.

Se la tua mente è impegnata a pensare, prevedere o mettere in dubbio troppe cose, rischierai di entrare in uno stato di stress, e non è una cosa che può farti del bene. Riconoscere i propri limiti, in una società dove non esistono limiti, è il primo passo verso un’accettazione di se stessi e delle proprie capacità ma non solo, inizierai a vedere gli altri come un’estensione di te stesso.
Diventa parte di qualcosa, non isolarti in te stesso, sì il cambiamento che vorresti nel tuo mondo.

Quanto credi in te stesso?

Le difficoltà che si porranno tra noi e i nostri obbiettivi saranno sempre numerose e non mancherà l’occasione che rischieremo di perdere il controllo. Non temere, tutti noi affrontiamo ogni giorno questi e altri problemi simili, fa parte del gioco! Con costanza e tanta fiducia in noi stessi, saremo in grado di superare qualsiasi sfida, portando un cambiamento nelle menti e nei cuori dei nostri ascoltatori.

Sfrutta le difficoltà per recuperare le energie, non lasciare che siano le stesse difficoltà a farti scoraggiare o peggio ancora a buttarti giù. Inizia a osservare queste ultime come sfide e non come scogli impossibili da superare. Per essere padroni dei nostri pensieri dobbiamo iniziare a osservare la vita da un’altra prospettiva, trovare una soluzione e sfruttarla a nostro vantaggio.

Migliorati e cresci

Spero che tutte queste domande abbiano accesso qualcosa dentro di te. Se hai bisogno di tempo non chiederlo, prenditelo fino a quando sentirai di essere pronto per lavorare sulla tua musica e trasformarla in qualcosa di unico. Il passo successivo per iniziare a pianificare il lancio dei tuoi album, sarà studiare e capire come oggi il business musicale si muove, per questo motivo ho scritto un articolo per conoscere alcune delle migliori strategie per diffondere la tua musica. Ti ricordo che questo articolo come anche quello che ti ho appena suggerito qui, fanno parte di una speciale newsletter che pubblico mensilmente per darti consigli, motivarti e suggerirti novità del mercato musicale.

Ricevi in anticipo tutte le mie guide

Spero che i miei consigli siano stati utili e incoraggianti per il tuo futuro. Se hai in programma di lanciare un album o semplicemente ti stai interessando al mondo della musica e vuoi rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter per ricevere in anticipo l’articolo del mese in un formato esclusivo.

Potrai annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Condividi
Facebook
WhatsApp
Twitter
Email
Chi è Nils Lewin
Mi chiamo Nicola Bombaci alias Nils Lewin, sono un ingegnere informatico con la passione per la musica e l’audio. Durante la mia crescita professionale ho deciso di fondere questi due mondi apparentemente diversi tra loro.
Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Prendi il controllo della tua musica

Inserisci la tua e-mail per ricevere la lista con risorse/strumenti per controllare i tuoi ascolti online.

banner pubblicitario distrokid
Prendi il controllo della tua musica

Iscriviti alla newsletter mensile e riceverai in anteprima:

Potrai annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.